build a site for free
NEOPATENTATI

Per i neopatentati

L'autorizzazione consente all'aspirante di esercitarsi purchè al suo fianco si trovi, in funzione di istruttore, una persona di età non superiore a sessantacinque anni, munita di patente valida per la stessa categoria, conseguita da almento dici anni.

Gli autoveicoli per le esercitazioni e gli esami di guida devono essere muniti di appositi contrassegni recanti la lettera alfabetica "P".

Ai titolari d patente di guida di categoria B, il primo anno dal rilascio non è consentita la guida di autoveicoli aventi una potenza specifica, riferita alla tara, superiore a 55 KW/t. Nel caso di veicoli di categoria M1, ai fini di cui al precedente periodo si applica un ulteriore limite di potenza massima pari a 70 kW. Il titolare di patente di guida italiana che viola le disposizioni è soggetto alla sanzione amministrativa da 160 € a 626 € e la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della validità della patente da due ad otto mesi.